lunedì 16 luglio 2012

La spada che (ne) risponde

 
Premiazione dell'Indovinapisello, paraponzipozipò, chiedi a carlos questo e quello... Carissimi, pregiatissimi vincitrici e vincitori di codesta pessima e malriuscita edizione, a voi l'onere e l'onore di cogliere l'agognata palma, questo è il momento. Vi chiamo a raccolta, se avete una curiosità, una perplessità, un complesso di superiorità, qualsiasi cosa, non siate indulgenti, domandate senza posa. Vi verrà corrisposto con sommo piacere.


Io ho raccontato finora la mia parte di verità, ma se qualcosa è restato in ombra, fiat lux! (E' sempre meglio della Duna). Sapete che questa è la mia natura, potessi la spiccherei da me per donarvela, trascende ogni mio controllo. A voi la possibilità di portare nuova luce. E linfa...


L'anima riposa in acque ora torbide ora cristalline, sempre profondissime. L'ombra mia si stacca da me, ve ne faccio grato dono. E dei sensi e del corpo, in piena luce piena, e dei sentimenti. Siate dunque arditi, non abbiate remore, rompete ogni indugio. Domandate ora, nel momento del vostro massimo trionfo (almeno per Pisolo, l'alfiere), ciò che più vi aggrada conoscere di questo vostro umile servitore. Orsù, afferrate l'occasione.



E' giunta l'ora del question time, uh yeah. Non vi tapperò la bocca, a meno che non lo vogliate, ma fatemene esplicita richiesta nel qual caso. Mettetevi belle comode, chiedete ciò che volete, ciò che non avete mai osato chiedere e ch'entro vi strugge di curiosità inappagata. Siete languide, morbose, vezzose, indiscrete, meditabonde, esilaranti, eccitanti, sinuose, compiacenti oppure no, indisponenti, se volete datemi pure i calci nei denti, e prendetemi anche un po' per il culo, ma state pur serene e confidenti. Risponderò in piena e cordiale sincerità. Oplà.


E più e più dimandate. Vuolse così cola dove si puote ciò che si vuole. Il premio attende d'essere innalzato. Soprattutto mettetevi comode, e se vi fa piacere volendo potete anche sedervi quassù.


Per te Pisolo non vale, ne sarai credo sollevato. Ma il premio ti esorto a ritirarlo, per una volta che ti capita... Puoi ispirarti a tuo piacere, ché immagino pure a te piaccia godere. Ok, ti fornisco un aiutino, la di Lei figa aperta e vogliosa. Poi dimmi se non ti voglio bene.


Vincitori, possono ritirare il premio:

Pisolo,
Kameo,
Milk,
Sara,
Klàra,
Dea.

Ma anche Seta che ne ha fatto richiesta. Si duole di non essersi accorta a tempo di questa V edizione. Per quanto mi riguarda la richiesta è accolta a pieno titolo, salvo ricorsi dell'ultim'ora. Perché aveva sempre partecipato, non può essere così penalizzata. E se ci fosse stata, son convinto non avrebbe fallato. E poi perché Seta è Seta.
  
***

Interrogatemi, dunque.


Vi risponderò. A dovere, con piacere.


E sincerità.
 

A riecce carlos, uomo.

39 commenti:

fabrax ha detto...

eh?

carlos ha detto...

Eh che, Fabrax? Eh? :)

pisolo973 ha detto...

o mamma grazie...grazie...
devo solo immaginare??!! Oppure posso anche azzardare a leccare il monitor?!!!

carlos ha detto...

Mi auguro tu l'abbia ben deterso, prima, nanuccio carissimo, immagino cosa fai davanti a quel monitor, e magari pure su, quel povero monitor. :))

pisolo973 ha detto...

se proprio ne vogliamo parlà magari potessi...sto lavorando ed ho gente che va e "viene"..la gente ....no io!!
io ti ringrazio ancora per il pensiero....a casa mi nutrirò di quella mia.....quella vera!
mhhhhh ...non vedo l' ora!!
oggi poi sono abbastanza "storto" povera lei.....

pisolo973 ha detto...

ahhhhh dimenticavo....
non ho ritirato il premio posso?
Allora ti chiedo:
Hai mai depilato completamente il culetto...c'è una foto che non è male...hihihhi
Scherzooooo

Estrella_Marina ha detto...

Lo dico sempre io: il mare, ha un suo fascino..:-)))

carlos ha detto...

Maledetto bastardello d'un nano, lo sapevo che proprio lì andavi a parare, mai darti le spalle a te eh?
Vabbè, ti rispondo, prendendoti sul serio, sei o non sei trionfatore dell'Indovinapisolo, ops, pisello.

Sì, una volta è capitato, di dietro e pure davanti. Ma sai che ne guadagnava l'uccellaccio, implume pareva un aquilotto, mica male l'effetto, pareva più grande senza quei cespugli attorno. Fu per causa piattole esotiche, tanto tempo fa.

Te lo consiglio, va là, te che sei nanetto... anche se poi come racconta De Andrè... e come si evidenzia da Dea... :)))

Un'altra volta ti chiedo io cosa combini quando torni a casa dalla tua bella (o bello), nanetto misterioso e pervertito.

E naturalmente potrai sempre continuare a domandare. Il premio è ad libitum. Nessuno si senta escluso. Ciauss.

carlos ha detto...

Il mare sì, ma anche altri luoghi d'acqua dolce, fresca o calda, che sgorga in luoghi senza tempo, perché sono il Tempo.

Il mare, sai, me lo posso godere proprio poco ultimamente. Saprò recuperare...

:)

D. ha detto...

Io da brava "Scostumata" ho "Fallato" e non è stata neanche premiato con un elogio, il mio impegno nel partecipare all'indovinello de quo ^__^ .. ça va.. me ne ricorderò.... ahaahahhaahahah.....

D.

D. ha detto...

Ed aggiungo.... non puoi iniziare un post con una foto " vecchia" dejavu ^_^ ) .. durante l'anno che è trascorso il tuo "arnese" potrebbe anche aver subito anche dei mutamenti.. ergo.. questa sarebbe pubblicità ingannevole o no??? : )
rimarremo nel dubbio... e mi domando... riusciremo mai a fare sonno tranquilli??? : )

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Vincitori, possono ritirare il premio:

Pisolo,
Kameo,
Milk,
Sara,
Klàra,
Dea.

[...]
Interrogatemi, dunque.


Uffa! Sinceramente speravo non fosse quello che piegava verso sinistra. Comunque, non saprei cosa chiederti...
Ah, si', ecco: perche non ti circoncidi? :-)

carlos ha detto...

Desirè, uè uè... Lo scostumato sono io che non ho t'ho debitamente citata ed elogiata per l'impegno profuso. Faccio ammenda, de cuius. Fallasti sì, ma solo d'un numero, neppure tanto, per questo non compari nella lista dei vincitori, che sono quelli che cito. Poi non è che mi sia sperticato in particolari elogi, ho solo doverosamente omaggiato i vincitori di questa atroce edizione. Anche se ho un debole per Seta, che si è dimostrata al solito ridanciana e adorabile. Come tu sai essere adorabilmente vulcanica e spirituosa assaie. (E se ogni tanto ti salta il piripicchio, c'amm'a'fa?).

Noblesse oblige. Profumata di rose e ginestra, soave domandi. Me tapino, proverò a risponderti. Uh yeahhhhh.

Chiedi: "Non puoi iniziare un post con una foto " vecchia" dejavu ^_^ ) .. durante l'anno che è trascorso il tuo "arnese" potrebbe anche aver subito anche dei mutamenti.. ergo.. questa sarebbe pubblicità ingannevole o no??? : )

La sequenza di foto del post precedente a questo sono le più recenti, sono state scattate un anno fa o giù di lì, compresa l'ormai celeberrima 18. Sono inedite, anche perché sono più o meno del periodo in cui ho interrotto il blog. Nel frattempo non è chi mi sia immortalato più di tanto là sotto: ho fotografato e filmato piuttosto la Lei che compare in queste ultime foto.

La carrellata di cazzi miei che propongo in quest'ultimo post contiene foto degli ultimi 5 anni, nessun inganno o desiderio di spacciarle per odierne. Nessuna è inedita, neppure la famigerata 18 ormai. Ma volevano semplicemente essere di comprensione e compagnia e agevolazione nella fruizione del testo. Non pubblicità ingannevole dunque, e anzi neppure pubblicità. I miei commentatori mi amano per come scrivo e per quello che scrivo, per gli alti sentimenti e i sani valori che trasmetto: c'è anche chi si è mostrata fortemente critica nei confronti della "spada", eppure ormai non può più fare a meno di me. :))
Mozione respinta quindi, avvocato... :)))

Desirè: "Riusciremo mai a fare sonno tranquilli??? : )"

Comme no? Pigliate 'na pastiglia, sient'a me. :)))

carlos ha detto...

Klàra: "Uffa! Sinceramente speravo non fosse quello che piegava verso sinistra."

Mi spiace dal profondo del cuore, Klàra, ma davvero. E l'ho sempre saputo che buttarmi sempre a sinistra m'avrebbe portato male.

Klàra: "Comunque, non saprei cosa chiederti..."
Ammazza che fantasia ste sarmatiche, perché timida non mi sei mai sembrata. Forse ti piace farti pregare, devo leccarti i piedi per far sì che tu mi rivolga qualche domandina in forma di scudiscio? :)

Finalmente ti sblocchi e domandi: "Ah, si', ecco: perche non ti circoncidi?"

Cambiare religione non se ne parla proprio, tanto più che sono ateo, e non ho nessuna intenzione di offrire in sacrificio alcun lembo della mia pelle. Nessuno tocchi il prepuzio!

Ps: Dici che se ne gioverebbe? Ma perché voi donne quando vi innamorate vorreste subito cambiarci?
Scusami, in realtà le domande dovresti farle tu che sei storica trionfatrice di questo Indovinapisello, seppure in condivisione.

D. ha detto...

Me tapina soavemente rispondo con una limpida affermazione : Domandare è lecito , rispondere è cortesia : ) Ed aggiungo : Permaloso ??? No eh ???? ahahahahahahhahahahahahahhahahahahahahah ...

pisolo973 ha detto...

dici che con la potatura del cespuglio sembra + imponente?
Da provare...anche perchè io non sono come il nano di De Andrè...
Anzi veramente il mio Pisolo era legato + ad una questione di pigrizia ma ora che sono diventato un nanaccio ufficiale la cosa inizia a piacermi!!

Piattole esotiche?
E grazie stai sempre con sto Batacchio de fora!!

carlos ha detto...

Ia', Desirè, pe' piacere... Permaloso a moi... ma cuanno mai...

Ma poi sentitela sta lazzarooooona... sta sfogliatella... Uè, scostumata, ma comme ti permetti? :))))))))

Besossss (soavi)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Cambiare religione non se ne parla proprio, tanto più che sono ateo, e non ho nessuna intenzione di offrire in sacrificio alcun lembo della mia pelle. Nessuno tocchi il prepuzio!

Fai male a scartare a priori questa possibilita'. Ho conosciuto (anche in senso biblico persone che l'hanno fatto in eta' avanzata e mi hanno confessato che se avessero saputo prima quale sarebbe stata la differenza, se lo sarebbero fatto anche a 18 anni.
Io non posso far altro che confermare. Ovviamente ho i miei personali gusti (anche estetici oltre che di performance), ma posso dire che la circoncisione in un uomo da' solo vantaggi. E non occorre appartenere a una specifica religione.

carlos ha detto...

Pisolè, mica solo il batocchio, io sto de fora completamente... :)

D. ha detto...

Merci per i besos (soavi).. ma rileggendo meglio il tuo precedente commento ( visto che stamattina quando ho letto e risposto ero ancora rincoglionita) tu scrivi "Faccio ammenda, de cuius ".... sient a' mme tocate i cojon che è meglio !!!!!!

: )


Besos

dalla sfogliatella "scostumata" ; )

carlos ha detto...

Klàra: "posso dire che la circoncisione in un uomo da' solo vantaggi".

A parte la religione e l'estetica (che va a gusto), i vantaggi quali sarebbero secondo te?

carlos ha detto...

Iamme Desirè, ma secondo te non sto lì a palparmi da mane a sera? La scaramanzia non c'entra molto, ma almeno per effetto secondario dovrei essere superprotetto. :))

Il de cuius (con una mano scrivo, con l'altra afferro i ciondoli come tu giustamente consigli), te l'ho buttato lì a casaccio, per darmi anch'io un'aria vagamente giurisprudenziale. Non c'avevo pensato, mi sa che è un riferimento piuttosto macabro. Si usa solo in certi casi, no? Vabbè che poi mi ci vorrebbe un esorciccio ultimamente, altro che cojons. :)

Ma tu invece quando devi essere scaramantica cosa tocchi, o hai qualche tuo amuleto o particolare rituale?

A toi, bijou, sfogliatella scostumata...

Besosss

** Sara ** ha detto...

Quante volte hai fatto cilecca??

carlos ha detto...

Uè Sara, bella domanda. In maniera assoluta una volta sola mi pare. Una, ma tragica, visto che mi ero perdutamente innamorato di lei (Trilly nel blog). E' stato così tanto tempo fa, che mi pare sia quasi un'altra vita. Era la nostra prima volta assieme, rientrammo alle 6 di mattina da un locale, io completamente sbronzo.

L'alcool non agevola in certi casi, ma credo che la parte del leone l'abbia fatta la tensione, l'ansia di non riuscire a soddisfarla, la mia fifa blu nei confronti di una passione così forte che mi appariva quasi mostruosa. Fu terribile.

Una sola volta dunque se parliamo dell'incapacità di avere un'erezione. Invece un altro tipo di defaillance, sempre in quegl'anni, fu ben più pertinace e dannosa.

Chiara di Notte - Klára ha detto...

A parte la religione e l'estetica (che va a gusto), i vantaggi quali sarebbero secondo te?

Beh, non sono un uomo quindi, magari, dovresti informarti da chi ha scelto di farlo, ma posso comunque dare il mio giudizio in quanto, a parita' di possessore e parlando solo dello strumento, preferisco di gran lunga che sia circonciso.
Dunque, la prima cosa che mi viene da dire e' il lato estetico. Sono notoriamente attenta all'estetica e a mio giudizio, nella mancanza del prepuzio, il pene ne guadagna in bellezza. Se mi passi il termine, anche quando e' a riposo, sa comunque di "cazzo", e non di "pipino". Questo stimola l'immaginazione ed eccita di piu'. Per renderti un'idea simile, e' come se tu vedessi una donna con i capezzoli rientrati o sporgenti.
Inoltre, il pene circonciso, pur non perdendo il suo odore, che puo' piacere o meno da uomo a uomo, non lo ha MAI sgradevole perche' resta sempre pulito. La questione igienica e anche fondamentale per me, in quanto posso essere piu' tranquilla per le banali questioni che tutti/e sappiamo.
Poi, c'e' il fatto che gli uomini circoncisi durano assai di piu' di quelli che non lo sono, e questo per alcune donne particolarmente lente ad arrivare all'orgasmo, puo' essere un dettaglio importante.
Ultima cosa, che poi forse riguarda solo la sottoscritta, e' che il prepuzio, anche quando viene abbassato, forma comunque una specie di "elemento superfluo", una specie di manica arrotolata che col suo spessore, anche se piccolo, comunque rende meno piacevole la penetrazione e lo scivolamento.
Mi scuseranno i lettori se sono stata cruda nella descrizione, ma e' l'unico modo che ho per far capire perche' "circonciso e' meglio".

Estrella_Marina ha detto...

Posso fare una domanda sciocca? ma, il cazzo è come lo yoghurt, scade? perché voglio dire, a meno che non si parli di quello di un bambino di due anni o di un anziano di novanta non penso che possano avvenire tanti cambiamenti nella fascia d'età cosiddetta adulta. E ho piacere che carlos non sia sempre lì ad immortalare le fasi epocali del suo membro, spero che abbia cose più intressanti da fare e da farCi..:-)))

** Sara ** ha detto...

Era una domanda cattivella.. ma non mi è venuto in mente altro. Mi è piaciuta molto la risposta. Poi andrò a leggere di Trilly. Ciao :-)

carlos ha detto...

Klàra, l'esposizione dell'argomento mi sembra assai dotta e completa, netta e non cruda. Non posso fare confronti per mancanza di quella esperienza diretta che tu evidentemente possiedi, e dunque ho pochi titoli per contraddirti. Mi stupisce però che un circonciso sia più "durevole" di uno che non lo è, avrai i tuoi motivi per affermarlo. Anche la teoria della "manica rovesciata" mi lascia un po' perplesso in generale, però è molto divertente come la racconti.

carlos ha detto...

Estrella, anche il membro virile è soggetto a mutamenti nel corso di una vita. Ma questi si possono verificare, credo, in un'arco temporale molto ampio, non nel breve volgere d'un unico anno. E' un processo lento, ma ineluttabile. L'aspetto più fragrante è quello dell'erezione, che tra i 15 e i 25 anni conosce il massimo della sua estensione e "durezza", poi mano a mano va scemando nell'arco della vita di un uomo: a quaranta è in un altro modo, a ottanta in altro ancora. Il processo è soggettivo, varia da persona a persona, ma l'abuso di bacco e tabacco può incidere fortemente, accelerandolo. Dunque è assai difficile datare con precisione un individuo maschio in base a questo aspetto, però la fascia d'età forse sì. Anche se naturalmente possono esistere delle eccezioni.

Azz, sto diventando dottrinario anch'io. :)))

Chiara di Notte - Klára ha detto...

Mi stupisce però che un circonciso sia più "durevole" di uno che non lo è, avrai i tuoi motivi per affermarlo

I motivi, potrai immaginarli. Non lo avrei scritto se non fosse vero, oppure qualcosa saputo per sentito dire. Ho esperienza diretta con un campione abbastanza vasto di uomini, sia circoncisi che non, e non esiste paragone da quel punto di vista. Anche se, per la mia ex professione, cio' rappresentava un handicap.
Il motivo per cui hanno una durata maggiore nel rapporto, dovrebbe essere una iniziale minore sensibilita', in quanto il glande si inspessisce un po' (non tanto) ma quanto basta per renderlo meno sensibile. Questo prolungamento del tempo dell'amplesso, ho notato che sfocia in un orgasmo molto piu' intenso quando arriva il momento. Un uomo, a cui chiesi delucidazioni, mi fece un esempio divertente paragonando due motori: uno a benzina con partenza veloce ma che esaurisce presto il carburante, e uno diesel, che va piu' lento, ma che da' il meglio sulla distanza.
Per avere pero' maggiori informazioni dovresti chiedere a qualcuno che lo ha fatto, oppure a qualche medico che puo' darti una spiegazione piu' scientifica.

la teoria della "manica rovesciata" mi lascia un po' perplesso in generale

Non e' una teoria, ma come ho detto forse questa e' l'unica cosa soggettiva. Il prepuzio quando scende, tende a formare alla base del glande un anello di pelle ed e' cio' che a me non piace durante la penetrazione... ovvero, non mi sono accorta che non mi piaceva, fino a quando non ho provato anche l'altra versione. Ovviamente si parla di rapporti non protetti, ma spero di non suscitare uno scandalo parlandone. Per questo, come partner fisso, preferisco molto piu' un circonciso. Anche se, poi, questa e' solo una discussione accademica in quanto, come partner, si prende quello che ci piace per altri motivi. :-)

carlos ha detto...

Sara cattivella... dai, non più di tanto. A quale uomo non sarà capitato almeno una volta nella vita. Che sarà mai ammetterlo, il problema è sul momento. E devi anche trovare la donna giusta, e nel caso mio era ancora abbastanza inesperta, oltre che piuttosto sbronza anche lei.

Mi aspetto domande ben più dure (hard) da te. Soccia! :))

carlos ha detto...

Klàra: "Anche se, poi, questa e' solo una discussione accademica in quanto, come partner, si prende quello che ci piace per altri motivi. :-)"

E no, stavolta non mi freghi. Non ce la posso fare così, e prima mi destrutturi la virilità in questa maniera e poi la butti lì, pure col sorrisetto. Ebbene, Non ci casco. E ce l'hai che vira a sinistra. E non è abbastanza duro (ci devi schiacciare le noci di cocco?). E c'ha tre capelli bianchi (a no, questa era Kameo). E io lo voglio circonciso, alla zuava non mi piace. Alla tzigana forse sì. E lo voglio dai 20 in su. E lo voglio che parli islandese, e swahili per di più. E lo voglio al gusto cioccolato e vaniglia.
Insomma, mi si demoralizza così...

Scherzetti a parte, invece penso che sia vero che il partner non si scelga per queste ragioni, anche perché non lo conosci ancora com'è o come non è, prima, a meno che tu non gli faccia compilare un questionario pre-coito. Conoscendoti un po', potresti anche farlo, ma il vero cunto de li cunti è se uno ha voglia di rivederlo quel partner dopo la prima o (se si dà un'altra chance) prime volte. E una buona intesa sessuale penso possa agevolare per una scelta più duratura.

Altre domande, Klàra?

:)

Chiara di Notte - Klára ha detto...

E ce l'hai che vira a sinistra. E non è abbastanza duro (ci devi schiacciare le noci di cocco?). E c'ha tre capelli bianchi (a no, questa era Kameo). E io lo voglio circonciso, alla zuava non mi piace. Alla tzigana forse sì. E lo voglio dai 20 in su. E lo voglio che parli islandese, e swahili per di più. E lo voglio al gusto cioccolato e vaniglia

Vuoi dire forse che sono troppo esigente e che dovrei accontentarmi di meno?
Una mia amica-maestra, che aveva origini moldave e che proveniva da una famiglia molto povera, ma che poi divenne in seguito una delle ragazze piu' ambite del giro che anch'io tantissimi anni fa frequentavo, una volta mi disse: perche' accontentarsi di dormire male, quando si ha la possibilita' di dormire comodamente?
Il concetto era molto piu' ampio, ovviamente, ma era chiaro: avendo la possibilita' di avere il meglio, per quale ragione si dovrebbe accontentarsi del peggio?
Io risposi: "Per motivi religiosi, forse". E lei mi chiese: "Credi in Dio?". Io dissi: "No".
"Appunto!", concluse lei.
Se i motivi non sono quindi religiosi o di coscienza, non vedo dunque perche' una persona debba mangiar roba cattiva avendone a disposizione di buona. A meno che, come si e' detto, non lo faccia per "soffrire" e per dimostrare a se stessa e agli altri che e' pronta al sacrificio.
Applicando cio' che ho detto al sesso, puoi capire perche' ci siano persone esigenti e non, persone che si accontentano di tutto e non, persone che lo affrontano con spirito sacrificale e non.
Scopare male, per me, equivale a dormire male, a mangiare male. A chi il convento non passa altro, puo' anche star bene cosi', a chi e' pigro/a e non ha voglia di lottare per avere il meglio puo' anche star bene cosi', a chi lo fa per motivi religiosi perche' deve immolarsi sull'altare della devozione a un dio puo' anche star bene cosi', ma chi non rientra in queste categorie, se avra' l'occasione andra' sempre alla ricerca del suo ottimale, e una volta individuato, e magari anche assaggiato, non si accontentera' piu' di quello che prima gli veniva spacciato come prelibatezza, che in fondo era solo mediocrita'.
Sia io che quella mia amica, siamo nate entrambe da paesi in cui nei negozi e non solo, trovavamo quello che trovavamo, e ci veniva detto che era il massimo, anzi che era il non plus ultra e che non dovevamo credere alle falsita' propinate dalla propaganda occidentale. Poi, pero', una volta arrivata in occidente, il primo mese l'ho passato dentro ai supermercati e ai centri commerciali perche' non potevo credere esistesse tanta abbondanza.
Alla fine, dopo aver vissuto tutto il ciclo, si fa l'abitudine anche all'abbondanza e magari si puo' anche scegliere di ritornare alla morigeratezza, mangiando un po' meno, forse, ma non rinunciando alla qualita'. Pero' in tal caso e' una scelta ragionata, non obbligata dall'impossibilita' di avere o, peggio, dall'ignoranza di non sapere.
La discussione ha preso una piega quasi filosofica, ma in fondo il sesso lo si puo' vivere anche come filosofia, no?

Chiara di Notte - Klára ha detto...

ma il vero cunto de li cunti è se uno ha voglia di rivederlo quel partner dopo la prima o (se si dà un'altra chance) prime volte

Dipende da con che genere di penna compila il questionario, e anche dalla calligrafia. :)

una buona intesa sessuale penso possa agevolare per una scelta più duratura

Una buona intesa sessuale puo' essere intesa come la "qualita' del rapporto sessuale"?
E la qualita', passa anche da come si presenta esteticamente l'organo sessuale del partner, e dalla fantasia erotica che ci produce dentro anche senza che ci tocchi"?
Se e' cosi', come e' il pisello morfologicamente, diventa un dettaglio importante. Ad esempio, non ricordo chi lo ha scritto da qualche parte, un pene storto a desta o sinistra, puo' causare fastidio. A me fastidio (poco) lo provoca quel manicotto di prepuzio. Insomma, se preferisco che sia circonciso e che non pieghi ne' a destra ne' a sinistra e, caso mai, sia leggermente arcuato verso l'alto, un motivo soggettivo basato sull'esperienza e la valutazione, l'avro'. Non intendo parlare a nome di tutte le donne, perche' non siamo tutte uguali e neppure abbiamo tutte quante le stesse fantasie.
Anche voi uomini trovate piu' gradevoli certe fisicita' femminili di altre. C'e' chi va matto per le tette enormi, chi le preferisce piccolissime, chi ama di piu' le vagine con le piccole labbra nascoste, chi invece preferisce che siano visibili...
Insomma, esiste un partner adatto per ciascuno/a. Basta cercarlo e lo si trova. Anzi, a cercare bene se ne trovano moltissimi. Certo che se ci si accontenta, e poi si sopporta, e ci si lamenta con le amiche che quello che si ha non e' proprio il massimo, ma e' quello che ormai (sigh!) passa il convento, allora non va bene.
E cio' che ho detto vale in ogni campo, anche in quello sentimentale.

Dea ha detto...

e vabbè io voglio solo la foto del tuo cazzo solo per me con un post per il tuo cazzo solo per me. ho vinto voglio il premio. :)

chiedo scusa se sono poco chiachierona e non partecipo a questo bel dibattito, ma... sono troooooooooppo stanca.
ti bacio tutto da capo a piedi e in ogni punta :))

carlos ha detto...

Klàra: "Insomma, esiste un partner adatto per ciascuno/a. Basta cercarlo e lo si trova. Anzi, a cercare bene se ne trovano moltissimi. Certo che se ci si accontenta, e poi si sopporta, e ci si lamenta con le amiche che quello che si ha non e' proprio il massimo, ma e' quello che ormai (sigh!) passa il convento, allora non va bene.
E cio' che ho detto vale in ogni campo, anche in quello sentimentale."

Condivido la "filosofia", ma la pratica della vita è poi cosa assai differente. Sono molto più variegato nei gusti e nei canoni. Duttile. E se ho qualche minuscolo rimpianto è quello di non esserlo stato ancor di più.

carlos ha detto...

Dè, sono un ritardatario cronico, ma avrai cazzo e post per la galleria dei tuoi amici del cazzo, o cazzi d'amici. Ce sta' pure il Pisolo. E mo' che me credo de esse'? :)

Ma com'è che sei così stanca? Gniente gniente Pisolo... me pare sderenato e ciancicato pure lui...

pisolo973 ha detto...

eh..... magari...lei è una Dea..
la posso solo che venerà!!!

cmq in quella bacheca mi sembro nà bestia...tutto zoom credimi...ogni tanto mi riguardo....che delusione!!!!

ciao ciao

Dea ha detto...

occhei aspetto l'arazzo
Pisolo sta distante da me ovviamente altrimenti me perde la capoccia romanaccio mio.
siamo stanchi si lavora troppo, bisognerebbe campare d'amore. :(
che bella nomina mi son fatta co' 'sto nick io... mi ci vien da ridere: venerà ahahah!