venerdì 15 aprile 2011

Post autoreferenziale


Però non mi confondere con niente e con nessuno, e vedrai...
niente e nessuno ti confonderà
soltanto l'innocenza nei miei occhi, c'è nè già meno di ieri, ma che male c'è...
(Bene, F. De Gregori, 1974)



Vi prego, non fate domande. Shhhhhh. Post autoreferenziale. Post del cazzo, ops, della spada. E' che sono un po' ribelle y me cago en el amore. (Mi fa fatica virgolettare stanotte). O sarà perché è notte fonda e sono sveglio, sei sempre tu il mio chiodo fisso... Oppure perché sono travieso (Y lo sapeva bene) e non ho voglia di andare a nanna come i bravi bambini di una certa età.

Post autoreferenziale si diceva. E che vor dì? A De', nun ce lo so pur io. M'è venuto così, tessssoro. (Ma che sta affa', che sta affa' tutt'er tempo? Me devo de preoccupa'?). Inzomma, c'ho voglia d'esser forte e preclaro. Questo sì. Allora si faccia una domanda e si dia una bella risposta. Ti pareva se a quest'ora non saltava fuori il figlioccio di De Mita con la sua domanda del piffero. Me le faccio le domande, me la faccio. E mi rispondo pure. Pure a quell'altra rispondo. Non lo so se i sogni aiutano a vivere meglio. So che sono fatti della stessa materia di cui è fatta Chiaradinotte. Non ancora saprei dire quanto nella vita mia, essere un sognatore, mi sia costato. Ma quando c'è da pagare io pago. Micacazzi. Tranne che per l'amuuur. Oh yeahhhhhhh.

A lungo si potrebbe poi discettare delle virtù estatiche di squaw Bocca di Seta. Che dire? Che mi fa l'effetto della ragazzina impertinente (e maggiorenne) con la sua bella minigonnina, che masticando visibilmente una gomma, si siede sulla cattedra del professore (o del primario bavoso) e lo manda in confusione, lo prende per la cravatta, gli appiccia la ciuingam sulla fronte sudaticcia, e lo molla così, come un pitosforo, andandondose sculettando soavemente.

E che dire della bella, seducente, assennata e maritata Kamala? Se pure per un fato maligno la chiudessero in un monastero in espiazione delle sue beltà, sarebbero guai. Col suo charme sedurrebbe le sorelle recluse, i santi scenderebbero dalle loro nicchie per chiedere tremanti uno straccio d'appuntamento. A rischio sarebbero poi ceri e candele. Colanti sperma di sego, rischiarerebbero ogni celletta. (Doppio senso non voluto, benvenuto).

Lamento una triste perdita. No, non quella di Desire, no, quella no, mica è persa. Be' sì, un po' persa lo è. Però d'amuuur. Oh yeahhhhhh. Buon per lei e peggio per chi, come me, le sbavava dietro. Secondo me l'è proprio una bella e brava figliola. Beato chi se la consola.

La perdita è quella d'una blogger che leggevo, mi divertiva e ci polemizzavo. Brutta come una cozza (ma la cozza però e' buona buona). A suo dire. Io non ci credevo mica tanto. E secondo me anzi era una che cuccava alla grande. A parte poi che si faceva delle gran pippe. O insomma... Be' era un po' storta, però manca... Peccato. D'amblé sparita. Blog irrimediabilmente chiuso. Biondanna. Che sarà stato di lei. Vattelapesca.

Per ultima vieni tu, Fabrax. Svizzera. No, che non devo chiamarti svizzera. Perché vieni per ultima? Per ordine alfabetico? No, direi di no. Per importanza? Ma ci mancherebbe, sei la prima della lista. Senti come suona bene: Fabrax, svizzera, sei la prima della lista. Non suona bene neppure per i coglioni. O santo cielo, ho detto una parolaccia. Chiedo vènia, o venìa. Proviamo così: Fabrax rappista, sei la prima della lista. Suona sempre un po' sinistro, ma va già meglio. Insomma non lo faccio di metterti in fondo alla lista e nel banco degli asini perché ho la perfetta sensazione che tu abbia i peli delle ascelle che ti arrivano sui fianchi. Non lo faccio per questo. Lo faccio perché lasci sempre i tuoi commentatori nel nulla. (Va a scopare, va :). E ti dico anche che a me il rap, come genere, neppure piace. Però i tuoi hanno il grande pregio della demenzialità, ti auguro consapevole, e a volte fanno davvero delle belle scintilline.

E poi non sei mica l'ultima l'ultima, c'è di peggio. Ultimissima viene chi non nomino, perché c'è pure chi è riuscito a bistiacciare sul serio (vai avanti tu, a me scappa da ridere) con questa vecchia e rinomata spada. Ma pensa te, pensa te. E sì che sono un bel rompicoglioni pure io, ma vabbè, ne sanno qualcosa le stessa "defunta" Biondanna e Seta, a cui rimproverai, come primo intervento nel suo blog, che non si gettano in giro le cose dal finestrino, neppure dopo aver fatto le cosacce. E a Chiaradinotte non mi sono certo presentato (solo) con i fiori. Vabbè, mica mordo, si sa, al limite taglio.

E infatti è questione di stile e non di mode azzimate. Perché poi, sa va san dir, tra chi porge la mano, disarmata, in segno di pace, e chi quella mano amichevole la morde, be'... la scelta è presto fatta. Soprattutto quando vedo che da una parte c'è chi si sa rendere anche umile, forse pure penitente, cercando di metterla sullo scherzo, vestendo, lei guerriera indomabile, i panni del buffone. Dall'altra la signora Rottermayer. Davvero non c'era scelta. Anche perché chi ha vestito i panni del buffone l'ha riconosciuta come un'anima congeniale e, in questo, simile. (Incestuosamente) sorella, nientepocodimenoche. E io so peggio di Zinedine pe' ste cose.

Non ne avrei neppure fatto menzione, ché in linea di massima è ingiusto parlare di chi è assente, lontano da occhi e cuore. Mais pour cause de Desire... Pour vous, mademoiselle. Svelato è l'arcano: dovevo controllare se eri in buone mani Desire, se ci si poteva fidare. Farsi i cazzi propri no eh? E' che so' protettivo con sta figlioletta mia. E così mi sono rassicurato, che m'ero pensato, sbagliando, che si trattasse d'un cagnolino perfiduccio anzichenò, ma sbaliaavo. (In ogni salottino perbenino, con le signore che hanno i brividini a parlar di cazzi, c'è un piccolo botolo, tu Pisolo però non c'entri in questo caso).

Andando a ricontrollare ho pure visto una brutta cicatrice, con dei punti messi un po' a casaccio, per coprire più che per curare. Secondo me in maniera pure scorretta, ma ognuno è Cicerone in casa propria. Comunque là sotto c'è ancora un po' di pus. Ma che sciatteria. Se uno vuol essere inelegante, sappia almeno suturare bene le proprie vergogne. Così ho notato, per questo ne parlo, e ora via, perché si va oltre.

L'ippogrifo maledetto, che non mi lascia dormire, mi porta oltre il canale, pa' saludar la polaca blaugrana Mariska. Que no le gustan vergas. Venga! Sea lo que sea. Siempre bienvenida en mi suburra. Ya sabes que aqui te queremos mucho, pero no hables de v....a. Por favor te lo pido. Y desculpe si pensè que eras un ragioner de Lerida con bigotes. Ahora creo sin condiciones, como creo en dios.

Y una pregunta: de veras eres de origen polaca o es porque los de Madrid asì llaman els català. Puta basca, solo pa' broma: Euskal herria, en veces. Visca el Barsa y Catalunya lliure. Venga Mariska! Con su culito en bicicleta. Con su simpatia.

Poi chi c'è ancora, chi manca all'appello autoreferenziale? Pisolo, Mammolo, Brontolo, Spadolo... No, non c'era nessun Spadolo mi pare. Pisolo, non ti stare a preoccupare. Sono buono io. Si fa per far due risate, tu vieni qua, ci si strafà di tarallucci e vino, si ride e si scherza. L'importante è che stai a un palmo almeno dal mio culo e da quello di Dea, tanto per capirci. Come dire, a distanza di sicurezza. Se poi fosse vero quanto si dice intorno ai nani c'è poco da stare allegri pure così.

Chi manca allora? Inneres l'Indignato. E gli Erotici Eretici speriamo tutto bene. Così come il buon Primo Estinto, che fine avrà fatto? Non visita neanche più, peccato, si sarà estinto. E Kumi? E tutti gli altri e le altre, perse per strada. E Demoniafuriosa che a piedi scalzi cammina su una strada intarsiata di pietre preziose e di sassi aguzzi e acuminati. Non si cura del sangue vermiglio che copioso cola e procede sulla strada tutta sua. Tutta sua. Troverà ciò che cerca? Va, per te l'ho pregato...

E tutti gli altri. Davvero, nessuno ha dato delle noie. Suburra sì, cine-porno, barrio malo, la malfamata osteria della spada non ha mai neppure sentito di dover censurare chicchessia. Nessuna cicatrice in Suburra, né pus, ma fiumi di sperma, allegro e spumeggiante, candido e purissimo sperma. Me l'ha fatto notare Seta. Sciampagnnn!!! Sapevo poi neanche cosa fosse la moderazione, io.

E considerando i Tempi, continuo a non saperlo. Ora però stacco, che mi riposo, so' stracco. Non vi vorrei lasciare senza qualche bella fotina porno. Ma proprio gne la fo. Prometto di rimediare al più presto. Così da rendere un po' più autoreferenziale questo post del cazzo. Ops, della spada. Vabbè, bonnuit, vado a nanna. Cià cià.

30 commenti:

Mariska ha detto...

Usted pensó que yo era un contable con un bigote?
De hecho, me corté el bigote esta mañana!
Feliz sábado, mi amigo
Beso


PD
Yo soy polaca, nacido en Cracovia. Pero también me siento Catalana
Esta noche es el "Clásico"
Adelante azulgrana!

Kamala ha detto...

oh cavoli...sai che volevo scrivere anch'io ieri un post sulle amicizie da blog? Un post un po' diverso, più generico, magari lo scriverò.
Che dire...senza saperlo ci hai pure azzeccato....pensa che per lavoro io son sempre in chiese, monasteri, tra preti e suore e tra santi e madonne....
ahahahah.....è già una sorta di espiazione no?
Comunque un post un po' allucinogeno, forse dovuto all'ora in cui l'hai scritto, ma molto spontaneo e divertente pure....
Ti mando un grosso bacio di un sabato qualunque...mente....!!!

carlos ha detto...

Beso Mariska, nacido en Cracovia, con o sin bigotes...

(Lo del contable con bigotones parece una broma que circula en este lado del mundo.)

Creo que el clasico se lo come el Barsa, y los otros dos de eurocopa tambien! Visca!

Pero mi corazon en Espanya està con los colchoneros, porque...

Vale, feliz fin de semana.

Desfrute!

carlos ha detto...

Cavolo, Kam, avrò virtù divinatorie?
L'ora in effetti era un pochetto allucinata.
Be', comunque spontaneo era spontaneo, poi vabbe', non è che fosse poi così autoreferenziale. Posso fare di più!

Qualunque...mente... un bacio in punta di labbra a te.

fabrax ha detto...

voglio ravanare nelle tue mutande

Setarossa ha detto...

Buongiorno! Svegliato bene? A me fanno male le tette ma mi piace. A volte penso ai vari blogger che leggo, che mi piace tanto tanto leggere, che siamo un po' come un palazzo naif. E vi adoro tutti. :-D Sai che ho davvero un video in cui mastico la gomma e mi si vede solo la bocca!?!?!?

fabrax ha detto...

No!!! Dove è postato il video?

Setarossa ha detto...

no non lo postato fabrax, è solo che una volta in treno non sapevo che fare...

Dea ha detto...

Tessssssssssssoro de De'... te ricordi solo delle mie chiappe?
Pisolo, se sa che te cor nano maledetto n c'entri niente... stamme vicino e nun da' retta a sto gelosone de Carlos, me pare mi' fratello... ohhhhhhhhh so na dea umana ioooooooo!
Baci caro Carlos spero tu, uomo innamorato, abbia fatto bei sogni... io n sogno più, più un cazzo faccio, forse me suicido! ahahahaha!

carlos ha detto...

Fabrax, non ce l'ho più le mutande. Sto in bolletta!!! Puoi ravanare a più non posso. Adoro il sollettico sotto le bisbocce. :)

carlos ha detto...

Seta, non l'avrai mica buttata dal finestrino, poi. E vorrei pure sapere che stavi facendo prima... Giusto per essere autoreferenziale. :)

carlos ha detto...

Dea, tessssoro: come dee chiappe tue? Sei sempre nei pensieri miei, Deuzza. Gli darebbi du mozzichi alle chiappe tue. C'ho i denti a prova di marmo di Carrara.
Però sei tu che me stuzzichi er Pisolo. Poi dopo te ce lamenti: sti nanetti da giardino quanno te s'appiccicano so' peggio d'un gatto attaccato ae bisbocce... Vade retro Pisolo. Pussa via via brutta bertuccia. Aò. Io so io...

Ps: a De', certe cose... manco pe' scherzo. Aò. E chi cerca trova. Me l'ha detto 'na vorta mi nonno in carriola. Stava in carriola perché nun se faceva mai li cazzi soi. Aò. Quanno ce vole, ce vole. Poi senti come sona bene. Sticazzi, damose da fa'!

carlos ha detto...

E mo' vado pure a continua' a fa' 'na robba importante che stavo a fa' ieri sera 'ntorno ae 19. Ce sta pure er sole nostro bello, sa'. Mica come ieri ch'era brutto brutto.

Aò.

Smackkkkete

Inneres Auge ha detto...

Inneres l'indignato? Pare il titolo di un film di Kubrick.
Anch'io ho avuto la stessa impressione di Seta!!

fabrax ha detto...

potrei avere il tuo indirizzo e-mail?

Setarossa ha detto...

ma che impressione faccio?
Della squo?!? O di Porkaontas

Setarossa ha detto...

squaw o come ciufolo si scrive :-P

carlos ha detto...

Sarebbe perfetto, Inneres. Che genere però? Perché Stanley li aveva spaziati tutti, dal colossal all'horror...
Un porno soft esistenzialista? Che ne pensi?

carlos ha detto...

Fabrax, puoi avere quello che vuoi... nella fattispecie l'indirizzo email lo trovi nel profilo mio. :)

carlos ha detto...

Seta: ma perché Bocca di Seta non ti piaceva?
Squò Bocca di Seta. Soccia!!

Setarossa ha detto...

:-P certo che mi piace, ma mi vuoi anche con le due trecce?

carlos ha detto...

Certo, sono così carine e funzionali le trecce.
:))

pisolo973 ha detto...

Wow, sono onorato..
Inserito in un post della spada + canterina del web non è da poco!!!
Ed inizia anche a piacermi essere insultato e maltrattato, sono un po preoccupato..(mi stai a contaggià le rime)..
Cmq sta tranquillo..sto lontanissimo dal tuo culetto, primo xchè non mi permetterei mai e secondo xchè hai troppi peli in faccia figuriamoci lì!!

Baci8

carlos ha detto...

Pisotto mio, me fai mori', vie' qua, molla Dea, famo i froci! Nanetto mio bello! Sei tu che me preoccupi. Io non voglio essere la spada + canterina der uebbb. Sono fedele al motto: vivi nascosto. E pochi amici, ma buoni davvero. Vedo sta Suburra mia come un posto dove si fanno du' chiacchiere, du' risate 'n compagnia. Er vino lo offro io. Una cosa è sicura quanto autoreferenzile: non è annacquato. E' bello genuino, poi se è bono non zo, dite voi...

carlos ha detto...

Il bacio8 no Pisola... Te do' du carci in culo sa'. Pussa via!

carlos ha detto...

Ue' pirlùn, dico a me... "andandondose" è il massimo del minimo. Che faccio correggo? Se po'?

Vuolsicosìcoladovesipuoteciochesivuoleepiùnondimandare.

Buona notte ar ciufolo.

pisolo973 ha detto...

ottimo vino e ottima compagnia..
confermo e ringrazio...
e menomale che c'è sta Suburra (insieme a n' altre paro) sennò e quanno me passava!!
Grazie assai!!

fabrax ha detto...

ho già un indirizzo e-mail ma di recente ne ho aperto un'altro:

ventodicaduta@hotmail.com

puoi inviarmi quello che vuoi, barzellette audaci, pizze d'asporto, opere di pene

carlos ha detto...

Fabrax, ma come stai messa?

:)

Inneres Auge ha detto...

soft esistenzialista... uhm... ci devo pensare